topBanner

Un titolo italiano, due titoli mondiali, più Gianluca Sirci: il più grande evento di chessboxing.

Cinque incontri in un evento serale di scacchipugilato è una novità mondiale: mai una manifestazione da tenersi in una sola sera ne ha avuti tanti, capitò solo una volta a Londra, nel lontano 2011 ma almeno uno degli incontri fu una esibizione. Se poi si guarda la qualità di questi incontri – un Campionato Italiano serie cadetti, e quattro incontri internazionali, di cui due Campionati Mondiali – se tutto fosse confermato si tratterebbe probabilmente del migliore evento di scacchipugilato della storia, sicuramente comunque uno dei migliori.01_ICS_LogOKbassa

E anche la cornice di spettacolo attorno all’evento non è da meno: l’artista di fama nazionale Emanuela Suanno si esibirà in tre spettacoli e, in aggiunta, due band musicali, i Bomber (un quintetto maschile che fa musica “hard blues”) e le Checkmate! (un quintetto femminile che suona “hard rock melodico”) suoneranno dal vivo per intrattenere il pubblico che sarà presente all’Hurricane di Boffalora sopra Ticino (MI) la sera del 24 ottobre 2015. Questo è quello che l’organizzazione del’ International Chessboxing Show, curata da Giuseppe Dimasi e Volfango Rizzi, sta preparando.

Con la parte agonistica, s’inizia con il peso medio umbro Raffaele Nigro, recentemente vincitore a Berlino, che affronta il russo Vladimir Makarov, atleta di notevole esperienza nello scacchipugilato sia sul ring, sia a bordo ring come secondo. Si tratta del primo incontro al mondo di “chessboxing light” una versione “leggera” sviluppata proprio in Italia, che verrà testata in questa occasione.

Si prosegue con un incontro “di peso” che vedrà sul ring il chessboxer italiano più conosciuto al mondo: Gianluca Sirci, già Campione Europeo dei pesi massimi (2009-2013) e finalista mondiale (2013). Il Vice-Campione del mondo affronterà in un incontro internazionale il peso massimo finlandese Lars Bjorknas, che abbiamo visto all’opera a Milano durante il recente III Raduno Nazionale della FISP.

Locandina-1bassaPer contenere tutto questo in una serata, le porte apriranno a partire dalle 19,10. Ci sarà la possibilità di cenare all’Hurricane mentre il pubblico sarà intrattenuto dal primo gruppo musicale sino all’inizio del primo incontro che comincerà alle 20,00.

Poi tre incontri titolati. L’incontro clou della serata sarà quello tra il Campione del Mondo dei pesi massimi, già campione dei pesi mediomassimi, il russo Nikolay Sazhin, contro il Campione Europeo (2014-2015), l’italiano Sergio Leveque. Ma prima vi sarà un altro titolo mondiale, questa volta dei pesi leggeri, con un altro italiano come sfidante al titolo: Filippo Gubbini, che affronterà il Campione del Mondo, in due categorie di peso, leggeri e medi, Vladimir Agasaryan, con il solo titolo dei leggeri in palio (Agasaryan difenderà il suo titolo dei pesi medi il mese successivo a Londra).

A questi quattro chessboxer italiani, tutti con esperienza internazionale già acquisita, che affrontano altrettanti atleti internazionali, si aggiungono altri due chessboxer della FISP che si affronteranno il primo titolo italiano della storia. Si tratta dei giovani chessboxer: Jacopo Di Lauro e Daniele Rota che si sfidano nei pesi leggeri serie pioneers. Daniele ha debuttato nel chessboxing quest’anno vincendo a Berlino in un incontro molto difficile ma in cui il suo avversario ha sbagliato il piano d’incontro. Jacopo è tornato quest’anno allo scacchipugilato dopo essere stato uno degli attori principali del primo evento in Italia il 24 aprile 2014.

Sei dei sette migliori chessboxer italiani maschi, manca solo Giuseppe Grasso, dovrebbero essere sul ring all’Hurricane il 24 ottobre 2015.

 

Questo il programma agonistico completo, al momento in programma, per questo grandioso evento:

– incontro internazionale “light” dei pesi medi (6 riprese): Raffaele Nigro vs Vladimir Makarov (RUS)

– incontro internazionale dei pesi massimi (7 riprese): Gianluca Sirci vs Lars Bjorknas (FIN);

– titolo Italiano dei pesi leggeri serie pioneers (9 riprese): Jacopo Di Lauro vs Daniele Rota;

– titolo Mondiale dei pesi leggeri (11 riprese): Vladimir (Dymer) Agasaryan (ARM) vs Filippo Gubbini;

– titolo Mondiale dei pesi massimi (11 riprese): Nikolay Sazhin (RUS) vs Sergio Leveque.

 

Le mosse di scacchi potranno essere seguite su due schermi giganti e saranno commentate in diretta per il pubblico. Inoltre animazione, spettacolo e musica dal vivo ne faranno una serata spettacolare. Ulteriori notizie potranno essere seguite sulla pagina dell’evento.

 

Condividi questo post

articoli correlati

3 Risposta a “Un titolo italiano, due titoli mondiali, più Gianluca Sirci: il più grande evento di chessboxing.”

  1. […] di questo evento per cercare di conoscere anche quelle informazioni che ancora non sono state rese pubbliche e per sapere di più riguardo a cosa ci riserverà il primo evento internazionale di chessboxing […]

  2. […] approvato questa sera (7 ottobre 2015) i nuovi documenti che entrano in vigore in tempo per l’evento del 24 ottobre, in cui verrà testato il nuovo Regolamento Chessboxing […]

  3. […] al programma dapprima annunciato, è stato sostituito Raffaele Nigro che a causa impegni lavorativi non ha potuto allenarsi […]

Lascia un Commento

© 2019 F.I.S.P.. Tutti i diritti riservati.
· Designed by Baselivigno
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter