topBanner

Sportelli vince a Berlino la sua prima internazionale.

Il chessboxer FISP Gianpiero Sportelli ha fatto il suo debutto internazionale, ieri sera a Berlino, con una vittoria su Rafa Araoui che lo consacra una speranza nella “nuova generazione” dei chessboxer italiani ed europei.IFC,4.1

In una serata con tre incontri, il primo è stato quello tra i pesi medi Pablo Hatz, avversario che alcuni mesi fa venne sconfitto dal nostro Daniele Rota, e Arslan Charyev. L’incontro è terminato con il secondo atleta vincente per scacco matto alla 9ª ripresa.

Era poi il turno dei pesi leggeri Sportelli e Araoui. Quest’ultimo avrebbe anche un’esperienza, di tre incontri, come pugile professionista, ma Gianpiero non si è fatto intimorire da questo e lo ha sconfitto per scacco matto alla 5ª ripresa. Gianpiero muoveva molto rapidamente negli scacchi e prendeva un vantaggio sulla scacchiera già dalla prima ripresa. Nella seconda provava a partire forte anche nel pugilato, mettendo a segno alcuni colpi e muovendosi molto sul ring; ma poi, anche a causa del poco allenamento che Gianpiero può fare dovuto ad un infortunio di lunga data a una caviglia, rimaneva a corto di fiato e decideva di cambiare strategia, conducendo i round di pugilato in maniera più passiva ma tenendosi molto coperto e tenendo sino all’arrivo dello scaccomatto. Nella terza ripresa il gong suonava a un paio di mosse dallo scaccomatto: si trattava di tenere altri tre minuti di pugilato per poi aggiudicarsi l’incontro e, così avveniva. Un incontro difficile, dove il chessboxer della FISP veniva contato tre volte ma un incontro che riusciva comunque ad aggiudicarsi.

Sportelli dichiarato vincitore.

Sportelli dichiarato vincitore.

Pechurin

Pechurin

 

Lo stesso risultato si aveva anche nel terzo incontro tra i pesi massimi Dmitry Pechurin (RUS) e Lars Björknas (FIN) dove il russo, in questa rivincita tra i due, sconfiggeva ancora una volta il finlandese per scaccomatto. Terminando alla 7ª ripresa, l’incontro è durato molto di più che la volta precedente quando il finlandese venne sconfitto alla 3ª ripresa.

IFC4,3

Gianpiero presso il Chess Boxing Club Berlin.

Gianpiero presso il Chess Boxing Club Berlin.

Una buona esperienza internazionale per Sportelli che ha avuto anche l’occasione di visitare la sede del Chess Boxing Club Berlin, dove si sono svolte le operazioni di peso venerdì sera. Gianpiero ha in programma di diffondere lo scacchipugilato nella palestra pugliese in cui lavora e questa visita come quella prossima al Milan ChessBoxing sarà per lui molto importante per imparare metodi e tecniche di allenamento specifiche al chessboxing.

Sportelli al suo arrivo al Platoon Kunsthalle.

Sportelli al suo arrivo al Platoon Kunsthalle.

 

Condividi questo post

articoli correlati

Lascia un Commento

© 2019 F.I.S.P.. Tutti i diritti riservati.
· Designed by Baselivigno
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter