topBanner

Resoconto 2014 e programmi per il 2015. Le novità in FISP.

35x50_SPQ&Rbassa

La storica locandina della nascita della FISP.

Siamo a capodanno: è tempo di guardare a quanto fatto nell’anno appena terminato e tracciare alcune linee progettuali per il lavoro da svolgere nell’anno appena iniziato. La FISP non ha ancora ufficialmente due anni (è stata fondata il 31 gennaio 2013) ma molto è successo dalla sua concezione che potremmo far coincidere con la presentazione pubblica della FISP a Spoleto il 22 dicembre 2012.

Concentrandoci sul 2014, l’anno appena conclusosi, la prima buona notizia é che la FISP ha incrementato, per il secondo anno consecutivo, il numero dei propri iscritti, incremento che è arrivato esclusivamente dal settore “atleti” che ora vede anche una presenza femminile. La maggioranza degli atleti federati viene dalle regioni di Piemonte (Biella e Tortona i due centri principali), seguita poi dall’Umbria (Foligno e Spoleto), Marche e Sicilia. Si sono poste le basi per un ulteriore incremento numerico tra gli atleti con la creazione del Milan Chessboxing e, dall’inizio 2015, vi sarà anche la novità del Spoleto Chessboxing a cui potrebbero aggiungersi altri club a livello nazionale nel corso dell’anno.

Milan_chessboxing azzurro

Il 24 aprile 2014 si è svolto il primo evento di scacchipugilato in Italia. A questa storica manifestazione sono stati presenti tre figure molto importanti nel panorama del chessboxing mondiale: Iepe Rubingh, Tim Woolgar e David Bitton hanno accettato l’invito del Presidente FISP Volfango Rizzi di convenire nella città di Milano in tale data per l’evento Luci e Stelle che ha visto l’ultilizzo, in una prima mondiale, di un ring esagonale. Dietro a questo invito c’è la volontà da parte della FISP di lavorare per aiutare sanare alcune forti divergenze tra i Sigg. Rubing e Woolgar con il proposito di avere un movimento mondiale del chessboxing forte ed compatto.LUCI E STELLE_locandina

A partire da questo primo esordio agonistico in terra italiana la Federazione Italiana ScacchiPugilato è riuscita ad aver sempre perlomeno un atleta FISP presente in tutti i maggiori eventi europei di scacchipugilato. Questa la lista dei nostri atleti impegnati nei match internazionali fuori dall’Italia:

Giuseppe Grasso e Raffaele Nigro a giugno a Londra,
Sergio Leveque a ottobre a Londra,
Gianluca Sirci e Giuseppe Grasso a novembre a Berlino, con la FISP che è stata la federazione maggiormente rappresentata dell’evento,
Raffaele Nigro e Khalid Talaini a dicembre a Londra.

Tra questi, vi sono stati alcuni successi agonistici di valore:

Sergio Leveque Campione Europeo.

Sergio Leveque Campione Europeo.

– l’11 ottobre 2014 Sergio Leveque ha vinto il titolo di Campione Europeo dei pesi massimi succedendo a Gianluca Sirci che aveva lasciato vacante il titolo;

– il 21 novembre 2014 a Berlino Gianluca Sirci ha battuto Marat Shakmanov nell’eliminatoria mondiale qualificandosi per una seconda finale per il massimo titolo dei pesi massimi.

WCBO-GA3

Alcuni dei convenuti all’Assemblea Generale della WCBO a Berlino.

L’importanza internazionale del movimento dello scacchipugilato italiano è stato anche confermato dall’elezione, da parte dell’Assemblea della WCBO, di Volfango Rizzi quale responsabile dell’Europa. Lo stesso Rizzi e poi Sergio Pagano sono stati anche inseriti nelle due commissioni in seno della WCBO.

MANIFESTO GIORNOSul fronte dell’attività federale nazionale, dopo il successo della prima edizione, con la tre giorni a Spoleto (2013), si è deciso di riproporre il raduno nazionale anche se con una modalità diversa: concentrato in una giornata e con l’aggiunta di un piccolo evento serale aperto gratuitamente al pubblico. Il 6 settembre 2014 si è svolto quindi a Buccinasco il 2º Raduno Nazionale della FISP che ha avuto anche la presenza di una troupe televisiva svedese che ha fatto riprese per includere lo scacchipugilato milanese e italiano in una puntata di una sua divertente serie televisiva con le ed affascinanti attrici Carina e Christine. É stata anche una prima per l’Italia di avere un incontro di chessboxing al femminile, seppur come esibizione; un altro passo in aventi fatto dalla nostra federazione.

Vi sono state altre iniziative organizzate dai tesserati FISP che hanno aiutato a diffondere questo sport:

– il 15 novembre a Milano c’è stata una presentazione pubblica dello scacchipugilato unita alla presentazione di un libro scacchistico;

– il 29 novembre, sempre a Milano si è svolta la prima lezione di scacchipugilato in Lombardia a cui ha avuto seguito con la continuazione in dicembre e l’attività del Milan Chessboxing proseguirà nel 2015 a partire da gennaio.

Questo 2015 si prospetta essere un anno di novità: proprio tra due giorni, il 3 gennaio, vi sarà l’annuncio ufficiale della creazione della Spoleto Chessboxing. Poi nel primo quadrimestre vi sarà l’Assemblea Generale elettiva per rinnovare le cariche direttive dell’associazione.

Nel frattempo la FISP, all’inizio di quest’anno lancerà nuovi corsi di formazione: il primo corso per tecnici e il secondo corso per arbitri. Inoltre ci si prepara ad organizzare il III Raduno Nazionale e s’invita, chi fosse interessato ad ospitare tale evento (organizzazioni o strutture che siano), a dichiarare il proprio interesse.

Sul fronte promozione ma anche quello d’istruzione, la FISP offrirà in usufrutto, alle palestre interessate a introdurre lo scacchipugilato, del materiale scacchistico didattico da utilizzare durante le lezioni.

Si sta lavorando alla programmazione di una serie di eventi agonistici per il 2015 che includono anche lo svolgimento di titoli italiani e internazionali oltre a continuare a dare supporto ai nostri atleti per poter gareggiare in competizioni estere e dar loro possibilità di partecipare alle selezioni per i titoli mondiali e continentali.

 

Condividi questo post

articoli correlati

Lascia un Commento

© 2019 F.I.S.P.. Tutti i diritti riservati.
· Designed by Baselivigno
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter