topBanner

Modifiche al Regolamento: categoria “veterani” e punteggio pugilato.

L’Assemblea dei Soci della FISP del 26 aprile ha votato a favore delle modifiche al Regolamento Tecnico, come proposte dalla Commissione Regolamenti e, inoltre, ha aggiunto un’ulteriore modifica. Il testo completo del Regolamento Tecnico aggiornato, dopo essere ripassato allo scrutinio della Commissione Regolamenti, è stato pubblicato quest’oggi alla pagina DOCUMENTI.

logo_fispLa modifica principale, decisa in assemblea, riguarda i punti da assegnarsi per il vincitore di ciascuna ripresa di pugilato: non più quattro ma sei. Ricordiamo che nello scacchipugilato i punti vengono presi in considerazione solamente nel caso la partita di scacchi termini in pareggio.

Al vincitore della ripresa vengono assegnati quindi 6 punti e il round può essere vinto, nel caso vi fossero delle penalizzazioni per richiami ufficiali e conteggi subiti, con un massimo di 6 punti a 0 (come per il tennis). In un incontro sulle 11 riprese (di cui 5 sono di pugilato), il massimo punteggio totale che si può ricevere è quindi di 30 punti (come il punteggio massimo negli esami universitari italiani). Il metro di giudizio per il conseguimento dei punti è rimasto invariato.

Si porta l’attenzione alla nuova categoria “veterani”, che la commissione ha proposto nel marzo 2015 su invito del Maestro Elio Dottore di Biella. I “veterani” sono atleti oltre i 40 anni (anche se sino ai 44 inclusi si può optare di continuare a gareggiare nei “Senior”) e gareggeranno con l’obbligo del casco protettivo.

L’Assemblea ha anche approvato il Manuale Operativo GAC (Giudici, Arbitri e Cronometristi) come modificato al 28 febbraio e si è deciso di mettere on-line anche questo documento per ora circolato soprattutto tra gli arbitri. Anche questo può essere scaricato alla pagina DOCUMENTI.

Condividi questo post

articoli correlati

Lascia un Commento

© 2019 F.I.S.P.. Tutti i diritti riservati.
· Designed by Baselivigno
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter