topBanner

Luci e Stelle! la locandina ufficiale del primo evento di scacchipugilato in Italia. Una rinuncia nei pesi medi: entra il supplente.

Ecco la locandina del primo evento in Italia di scacchipugilato che si terrà il 24 aprile 2014 a Milano presso lo Shocking Luxury Club.

LuciStelle 195x265_Miss.indd

 

Nei pesi medi, uno dei chessboxer annunciati Mirko Trasciatti ha dato forfait dovuto a un infortunio ad una mano. Pertanto, oltre ad avere inserito un sostituto, il marchigiano Karim Franceschi, le semifinali sono state rimescolate, in modo di avere i migliori incontri tenendo in conto le capacità sulla scacchiera e quella coi guantoni.

I tre incontri in calendario pertanto sono:

semifinale 1 del Campionato Italiano dei pesi medi Filippo Gubbini (Spoleto) vs Karim Franceschi (Senigallia);

semifinale 2 del Campionato Italiano dei pesi medi Giuseppe Lettieri (Napoli) vs Giuseppe Grosso (Catania);

finale del titolo italiano dei pesi massimi: Sergio Leveque (Senigallia) vs Danilo Capuzi (Roma).

 

Il Commissario Tecnico della FISP, il maestro Gianni Burli, dice: per fortuna in Italia abbiamo un certo spazio di manovra con i pesi medi e abbiamo inserito l’atleta che più merita la possibilità di concorrere alla conquista del titolo italiano, anche se in futuro, oltre a questi quattro, speriamo di vedere sul ring anche atleti come Erald Seitaj e lo stesso Mirko Trasciatti, al momento infortunato. Chessboxer come Mirko, che provengono dagli scacchi, possono disputare un incontro solamente quando possono provare che hanno raggiunto un certa abilità pugilistica, perché noi non mandiamo allo sbaraglio gli atleti e curiamo la qualità dell’evento e, soprattutto, la sicurezza dei chessboxer stessi. Lo scacchista, ora chessboxer, Giuseppe Lettieri, ha mostrato questi progressi e, pertanto, debutterà a Milano.

Il Presidente della FISP, Volfango Rizzi, riguardo al cambio di abbinamenti afferma che: “bisogna ringraziare Filippo Gubbini e i due Giuseppe per la disponibilità e flessibilità dimostrata nel cambiare avversario; si può capire i disagi che questo crea dopo aver fatto la prima parte della preparazione pensando ad un avversario con specifiche caratteristiche, ma hanno capito che il rimescolamento é stato necessario per avere delle semifinali più equilibrate sia dal punto di vista scacchistico sia pugilistico e lo hanno voluto loro stessi. Spero questo possa dare al pubblico, il 24 aprile 2014, un bello spettacolo. Chi sarà presente, assisterà a una manifestazione unica nel panorama sportivo italiano: il primo evento agonistico di chessboxing in Italia, nella speranza che vi sia un secondo, ma al momento c’é la certezza di questo primo e dobbiamo gioire e godere di questo evento che rimarrà storico”.

 

Condividi questo post

articoli correlati

Lascia un Commento

© 2019 F.I.S.P.. Tutti i diritti riservati.
· Designed by Baselivigno
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter