topBanner

La FISP compie un anno. Resoconto e progetti futuri.

É stato un anno fa, il 31 gennaio 2013, che é ufficialmente nata, con l’assemblea costitutiva, la Federazione Italiana ScacchiPugilato.  Ma era già un anno che si lavorava a questo progetto e, difatti, già il 22 dicembre 2012, i rappresentanti di alcune A.S.D. e altri appassionati, si erano ritrovati a Spoleto avendo organizzato un evento in cui fu presentato al pubblico il progetto del nuovo sodalizio sportivo. Nella stessa manifestaione venne anche presentato,  fresco di stampa, il primo numero della COMPLEANNO FISP 2rivista SPQeR, pubblicazione che dedica allo scacchipugilato, in ogni numero, alcune pagine e con cui collaborano alcuni nostri tesserati.

Qual é stato l’evento principale di questo primo anno di vita? sicuramente il 1º Raduno Nazionale che si é svolto a Spoleto dal 31 ottobre al 2 novembre 2013. Visto il riscontro positivo avuto da questa manifestazione sotto molteplici aspetti, l’Assemblea ha deciso di programmare un secondo raduno nazionale per il 2014. Sono stati tre giorni di attività sportiva, istituzionale, formativa e di apertura verso il pubblico, con le attività di palestra aperte a tutti gli interessati e, inclusa, una tavola rotonda dal titolo: Scacchi e Pugilato: due mondi che s’incontrano il giorno conclusivo l’evento.

In questo primo anno la FISP ha anche investito tempo e risorse per dotarsi di un regolamento tecnico e di una normativa sanitaria oltre che tenere contatti a livello nazionale ed internazionale. Ha inoltre ampliato il numero di atleti che praticano lo scacchipugilato in Italia, si é prodigata per trovarne altri ancora, ha anche dedicato tempo per la formazione di arbitri-giudici e atleti. Certamente l’aspetto più importante di questo primo anno é stata la promozione e diffusione di questo sport che era ancora molto poco conosciuto in Italia.

COMPLEANNO FISP 1Dal lato sportivo, i pesi massimi italiani hanno fatto la parte del leone: a giugno con Sergio Leveque che, a Londra, ha vinto un incontro valido per la qualificazione al titolo mondiale e, a fine novembre con il Campione Europeo in carica Gianluca Sirci che ha combattuto per il titolo mondiale. Questa é stata la prima volta che un italiano ha combattuto per il massimo titolo.

Quali i prossimi programmi? certamente lo svolgimento del primo evento agonistico di scacchipugilato in Italia. Quest’anno si svolgeranno anche i primi Campionati Italiani e, sono in programma per aprile a Milano, le semifinali dei pesi medi che si annunciano essere molto combattute, con quattro atleti che puntano tutti a cimentarsi presto anche a livello internazionale. Per far fare esperienza internazionale ad alcuni di loro, c’é il progetto di organizzare, più avanti nell’anno, una sfida Italia vs Spagna.

 

 

Condividi questo post

articoli correlati

Lascia un Commento

© 2019 F.I.S.P.. Tutti i diritti riservati.
· Designed by Baselivigno
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter