topBanner

Giuseppe Lettieri il chessboxer con l’elo più alto al mondo: supera i 2400 classico e rapido.

Giuseppe Lettieri, uno dei chessboxer tesserati FISP, supera i 2400 punti elo, per la prima volta in carriera, e lo fa sia nella lista elo a tempi lunghi sia in quella del gioco rapido.

Foto di SPQeR.

Giuseppe Lettieri. Foto di SPQeR.

Giuseppe, attualmente in lista con 2395 punti elo, ha vinto il Trofeo G. Porreca con punti 6½ su 7 e, nella prossima lista (dicembre 2013), dovrebbe arrivare ad avere un punteggio elo di 2406. Inoltre, il 10 novembre, Giuseppe ha vinto il Campionato Regionale Campano a tempo rapido con 8 punti su 8, con una variazione di +30 che gli permetteranno di raggiungere i 2416 punti in quella “rapid“. Questa é la prima volta che Giuseppe passa la soglia di 2400 in una lista pubblicata, e lo fa in due liste!

Il campano é quindi il chessboxer con l’elo più alto al mondo e, quando farà il suo esordio nel ring, Giuseppe sarà lo scacchista più forte di sempre a combattere agonisticamente nello scacchipugilato. Abbiamo detto agonisticamente perché in passato é stato scritto di un Grande Maestro che aveva partecipato a un incontro in Germania; comunque noi non siamo riusciti a trovare testimonianze indipendenti riguardo allo svolgimento di tale evento e, anche se fosse avvenuto, pare essere comunque stato non un vero combattimento ma più come una esibizione sulle intere 11 riprese.IMG_1756bassa

Certamente un elo superiore ai 2400 punti (la soglia da raggiungere per il titolo di Maestro Internazionale) é più altisonante di duemilatrecento e qualcosa e questo é pertanto un tragurdo che il Lettieri stesso voleva raggiungere. Ricordiamo che Giuseppe ha un grande passato scacchistico: a Bratto (BG), nel 2005, si é laureato Campione Italiano Under 18 (e secondo per spareggio tecnico nell’Under 20, dietro a Niccolò Ronchetti e prima di Sabino Brunello); ancora prima, nel gennaio 2005 a Verona, Giuseppe ottenne una norma di Maestro Internazionale. Dopo il gennaio 2009, Giuseppe ha giocato molto di rado in competizioni, con anche un periodo di oltre due anni (settembre 2010-dicembre 2012) in cui non ha giocato alcun torneo a cadenza classica. Prima del biennio senza giocare, Giuseppe vinse anche i Campionati Italiani On-line del 2010 con  la vittoria nel “bullet” (1 minuto a testa per giocatore per fare la partita), la vittoria nel lampo a 3 minuti e un secondo posto, dietro a Daniyyl Dvirnyy, nel lampo a 5 minuti. In totale due titoli di campione più quello di vice-campione nella terza prova.

IMG_1772bassa

Scontro tra pesi medi: Giuseppe Lettieri e Filippo Gubbini. Foto di SPQeR.

Lo scorso dicembre, Giuseppe é tornato a giocare a scacchi con l’intento di prepararsi e allenarsi per diventare il Campione del Mondo di scacchipugilato nei pesi medi; nel frattempo ha sfiorato, in un paio di occasioni, una nuova norma di Maestro Internazionale.

IMG_1775bassa

Giuseppe Lettieri in guardia. Foto di SPQeR.

Dallo scorso settembre si allena anche al pugilato nella sua Napoli, dapprima avendo come allenatore Patrizio Oliva e, dalla scorsa estate é seguito da Danny Furiosi.

Durante il 1º Raduno Nazionale della Federazione Italiana ScacchiPugilato ha anche avuto l’occasione di essere seguito dal Maestro Benemerito Gianni Burli, che lo ha consigliato ed ha valutato la preparazione pugilistica del nuovo chessboxer.

Non ci resta che attendere il debutto di Giuseppe Lettieri nello scacchipugilato nei prossimi mesi.

 

Condividi questo post

articoli correlati

Una risposta a “Giuseppe Lettieri il chessboxer con l’elo più alto al mondo: supera i 2400 classico e rapido.”

  1. […] dal trono e ha fatto la sua parte.     p. s.: ma che robba è questa storia degli ScacchiPugilato? Finalmente ci si mena in modo esplicito? (Io ero rimasto ai match Accardo-Ponticiello) Perché […]

Lascia un Commento

© 2019 F.I.S.P.. Tutti i diritti riservati.
· Designed by Baselivigno
Visit Us On FacebookVisit Us On Twitter